Piazza Vittorio: la Storia

È la Piazza del Rione Esquilino, praticamente quando la Capitale d'Italia fu spostata da Firenze a Roma, si decise di costruire Piazza Vittorio. Le caratteristiche principali della Piazza sono ottocentesche sia in termini di stile che di costruzione.

Il dato assolutamente fondamentale che è da rimarcare sta nella sua ampiezza, se per esempio la paragoniamo a Piazza San Pietro vediamo che la differenza è di circa 10.000 metri quadrati; ebbene si Piazza Vittorio è la più grande Piazza esistente a Roma!

Il nostro Ristorante Indiano è situato, vicino a questo tipo di spazio storico, ed è quindi un punto di riferimento e di ritrovo, per turisti sia stranieri che italiani.